A. Rumiano - CondorelliProjects

Vai ai contenuti

Menu principale:

A. Rumiano

... & Songs > Liner Notes

Un disaccordo armonico.   
di Agnese Rumiano

. . Filosofia. Elaborazione filosofica in Musica; colori accesi dei costumi sovra la purezza di un fondale bianco.
Il jazz caldo e pulito nei suoni in una precisione dipinta di ruoli.
Tema iniziale del gioco. Simbolo della vita nella sua programmatica sfida all'antagonista del Sé, studiato nelle trasformazioni.
Voci Guida come l'anima narrante che spiega.
Figure scontornate e schiarite da effetti di luce.

Elaborato. Innovativo. Filmico. Storico. Come un racconto di magia e sperimentazione, di popoli e tradizioni interpretabili.

'Jazz, Ideas & Songs'  non è solo un video che accompagna dei brani di jazz; Pietro Condorelli ha voluto stavolta mescolare le arti con la parentesi del cortometraggio. Musica, teatro, filosofia, antropologia culturale e fiaba letteraria che sognano da sempre di abbracciarsi, di correre nei prati dell'equilibrio, di allinearsi all'idea principale del dipinto animato.

La foto in copertina è semplice: un bianco sfondo neutro e richiama il candore posto dietro gli artisti del video. Una scelta di far apparire i musicisti come attori onirici, ovattati, privi di palco appariscente con telone e luci virtuose.  Sono le capacità stesse della Musica ad essere messe a nudo, metafora della composizione scambievole di voci e suoni. I colori sono nel ritmo, negli interpreti, nelle vesti e nei capelli.

Sulla copertina anche un'icona stilizzata, forse un saltimbanque: il tutto sembra raccontare la fiaba al Kinetoscopio, dove la proiezione è garantita dalla macchina su rocchetti. Allora la manovella parla di mosse emotive, contro la logica architettonica che vuole scambi ordinati e finalizzati.

La musica quindi ha il fine di produrre sentimento e poesia, che non hanno schemi. E il gioco degli scacchi rappresenta l'ossimoro simbolico di una precisione intuitiva che pero' è magia. Perché catturare un pezzo dell'avversario, o saltare di posizione in posizione tra note e accordi, e muoversi di insieme è esattamente l'indole del jazz... un disaccordo armonico in diagonale.  (A. Rumiano)

 
Copyright 2017 by Pietro Condorelli. All rights reserved. www.pietrocondorelli.com
Torna ai contenuti | Torna al menu